Iscriviti! Accesso

Combattere L’ansia Con I Superfood

Image
Combattere L’ansia Con I Superfood

L’ansia è uno dei disturbi mentali più diffusi in assoluto. Secondo le stime dell’OMS entro il 2020 circa una persona su 3 al mondo avrà sperimentato almeno una volta nella vita un disturbo d’ansia. Combattere l’ansia è quindi il desiderio quotidiano di milioni di persone, ma come si può sconfiggere un problema tanto insidioso?


Cominciamo dicendo che è sempre consigliabile rivolgersi a uno specialista, come uno psicologo o uno psichiatra, quando si ha a che fare con problemi di questo tipo. L’ansia, tuttavia, non è un problema che riguarda soltanto la sfera mentale. Come tutti abbiamo sperimentato almeno una volta nella vita, prima di un esame o di un appuntamento importante, l’ansia coinvolge tutto l’organismo.


Cos’è l’ansia

L’ansia è definita come uno stato di agitazione e preoccupazione eccessivo e immotivato. Un conto è preoccuparsi per l’esito di un evento importante, come il risultato di un esame; un altro è soffrire in maniera esagerata senza alcun apparente motivo. L’ansia è un disturbo che coinvolge la sfera mentale, con sintomi come preoccupazione, irritabilità, sbalzi d’umore repentini, irrequietezza, nervosismo, ma anche paura di morire, paura di impazzire e paura di soffocare.


Quest’ultima paura ci porta ai sintomi fisici dell’ansia, che riguardano prima di tutto la respirazione, con un respiro corto e affannoso, la tendenza all’iperventilazione e la conseguente tachicardia. Ma i sintomi dell’ansia comprendono anche la sudorazione aumentata, il tremore, l’ipertensione, nausea, vomito, formicolio, rigidità muscolare, crampi, capogiri e insonnia.


Insomma, l’ansia riesce a intrufolarsi in ogni nostro organo e funzione e provocare sintomi di ogni tipo. Si tratta della perdita di controllo per eccellenza e per questo motivo suscita il terrore della perdita di lucidità, di controllo delle proprie azioni e dei propri pensieri. L’ansia ha a che fare, a livello mentale, con la necessità di controllo sulla propria vita, ma non ha soltanto cause psicologiche.


Le cause dell’ansia

Moltissime carenze alimentari, intolleranze, ma anche molti farmaci e tossine possono figurare tra le cause dell’ansia. Se è vero che le cause psicologiche dell’ansia sono quelle più importanti, non possiamo dimenticare tutte le altre. Tra queste, l’alimentazione svolge un ruolo di prim’ordine. Se non forniamo al nostro organismo tutti i nutrienti di cui ha bisogno per funzionare al meglio e per affrontare tutte le difficoltà che incontriamo, come lo stress e i ritmi di lavoro, finiamo per facilitare lo sviluppo dell’ansia.


Come combattere l’ansia

Come possiamo combattere l’ansia e sconfiggerla per smettere di soffrire inutilmente? Come già detto, è sempre meglio chiedere aiuto a un professionista, ma possiamo anche cominciare a eliminare delle cattive abitudini e a introdurre delle buone pratiche di salute. Ecco i migliori consigli per combattere l’ansia:


Elimina la caffeina: è una sostanza eccitante capace di creare una dipendenza molto forte. La caffeina può facilitare lo sviluppo di un disturbo d’ansia.

Elimina il fumo: fumare fa male alla salute e in particolare alla nostra respirazione. Il fumo può favorire l’ansia, modificando la pressione sanguigna, la circolazione del sangue e stimolando l’iperventilazione.

Alcol e droghe: l’ansia spesso viene scatenata proprio dal consumo o dall’abuso di sostanze stupefacenti di ogni tipo.

Attività fisica: la sedentarietà è uno dei maggiori fattori di rischio per l’ansia. I muscoli si atrofizzano, e tra questi in particolare il diaframma, il muscolo principale della nostra respirazione. Anche solo mezzora di camminata al giorno basta per combattere l’ansia, ma più ti muovi, meglio è!

Yoga e meditazione: è scientificamente provato che queste discipline aiutano a combattere l’ansia e sono efficaci quanto gli psicofarmaci!

Respirazione: gli esercizi di respirazione aiutano a raggiungere rapidamente la calma e la serenità e stimolano a riprendere il controllo del proprio organismo.

Zucchero: gli sbalzi glicemici provocati dal consumo di zucchero raffinato possono favorire lo sviluppo dell’ansia. Ma anche la distruzione della flora batterica intestinale influisce nella formazione del disturbo. Per combattere l’ansia efficacemente, elimina lo zucchero bianco da cucina e sostituiscilo con i dolcificanti naturali, come lo Zucchero di Cocco e lo Xilitolo.


I superfood per combattere l’ansia

Si può combattere l’ansia con i superfood? L’alimentazione riveste un ruolo centrale nella prevenzione, nella formazione e nella cura dell’ansia. La caffeina, come già detto, può innescare un circolo vizioso che conduce all’ansia, ma anche le carenze di magnesio e vitamina D, una dieta povera di grassi buoni e ricca di grassi saturi e l’eccessivo consumo di carboidrati e proteine animali. Per questo motivo noi di Iswari siamo attenti alle intolleranze e offriamo solo prodotti certificati senza lattosio, senza glutine e ricchi di vitamine e sali minerali.


Il glutine, se consumato in quantità eccessive, soprattutto quando deriva da farine raffinate e da cereali modificati geneticamente, può provocare una forma di sensibilità che ha tra i suoi sintomi anche l’ansia. Ridurre il glutine dalla propria dieta, eliminare zucchero e caffeina, ma anche integrare vitamine e sali minerali sempre meno presenti nella frutta e verdura fresche è essenziale per combattere l’ansia.


Per vincere l’ansia bisogna eliminare tutte le sue cause e agire su tutti i fronti, sia dal lato psicologico che da quello fisico, alimentazione compresa. Ecco allora quali sono i migliori superfood per combattere l’ansia:


Cacao: il Cacao Crudo in Polvere Iswari è una fonte di magnesio e ferro, minerali spesso associati all’ansia. Ma il cacao aiuta a combattere l’ansia anche grazie agli antiossidanti e al contenuto di triptofano, il precursore della serotonina, l’ormone della felicità.

Maca e Macaccino: la Maca è una radice peruviana ipernutriente. Ricchissima di ferro e magnesio, la Maca si combina al Cacao e allo Zucchero di Cocco per creare una bevanda alternativa del caffè dal gusto pieno e rilassante: il Macaccino.

Mix Omega 3: gli acidi grassi essenziali, e in particolare gli Omega-3, di cui spesso siamo carenti, sono degli ottimi disintossicanti, ma agiscono anche come antinfiammatori. Uno studio ha dimostrato che una piccola dose giornaliera riduce immediatamente i sintomi dell’ansia del 20%.

Chlorella e Spirulina: sono due alghe verdi dal grande potere disintossicante, ricche di clorofilla e sali minerali. Sono ottime per combattere l’ansia, perché depurano e nutrono l’organismo allo stesso tempo!

Potrebbe Interessarti Anche