Iscriviti! Accesso

Iswari SuperFood

Cosa sono le sostanze fitochimiche e cosa possono fare per la tua salute.

Image
Cosa sono le sostanze fitochimiche e cosa possono fare per la tua salute.

Sono presenti in frutta e verdura e i benefici sono enormi

Frutta e verdura sono essenziali per il benessere generale del tuo corpo. Sono pieni di nutrienti, vitamine, minerali, fibre e altro. Sono quelli che forniscono al tuo corpo i mattoni per mantenerti sano e forte. Uno dei tanti benefici del consumo di verdure e legumi è la riduzione della pressione sanguigna, la riduzione dei problemi alla vista e alla digestione, la riduzione delle malattie cardiache, dell'ictus e di alcuni tipi di cancro.

Uno dei composti che si trovano nelle piante e nella frutta: le sostanze fitochimiche sono una delle spiegazioni degli enormi benefici del consumo di piante e frutta. Sono sostanze protettive presenti negli alimenti di origine vegetale che funzionano come pigmenti, e sono responsabili del loro colore. Da un lato, le loro proprietà antiossidanti proteggono le cellule dai cambiamenti che possono portare a vari tipi di cancro e, dall'altro, prevengono le malattie cardiovascolari e articolari e i processi infettivi, rafforzando il sistema immunitario.


FITOCHIMICI

Carotenoidi: composti organici presenti in alcune verdure e frutta, come carote, meloni o pomodori, che danno loro colore (dal giallo al rosso). Sebbene siano essenziali per il corretto funzionamento, il corpo umano non può sintetizzarli e deve ottenerli attraverso il cibo.


Polifenoli: Sono una classe di sostanze fitochimiche che funzionano nelle verdure come pigmenti blu, blu rossastro e viola. Hanno una forte azione antinfiammatoria e antiossidante. All'interno di questo gruppo, spicca un importante sottogruppo, i flavonoidi, e sostanze come i tannini, per esempio, che danno il gusto astringente al tè. I flavonoidi hanno un'azione antiossidante, proteggendo le cellule dai danni dei radicali liberi. Gli isoflavoni sono un esempio di flavonoidi. Si possono trovare nel tofu, nei ceci e nella soia e questi, gli isoflavoni di soia, aiutano a ridurre i sintomi della menopausa.


Fitosteroli e fitostanoli: sono steroli e stanoli vegetali presenti in piccole quantità in molti alimenti vegetali, come frutta, verdura, noci, semi, legumi e oli vegetali. Il loro beneficio principale è la loro capacità di inibire parzialmente l'assorbimento intestinale del colesterolo.


Glucosinolati: aiutano il fegato nella sua funzione disintossicante e regolano il numero di linfociti, che sono responsabili del corretto funzionamento del sistema immunitario. Si trovano in tutte le verdure, in particolare nei broccoli, nei cavoletti di Bruxelles e nei cavoli.


Clorofilla: è il pigmento verde delle piante che trasforma la luce del sole in cibo per la pianta. Nel corpo umano, stimola la formazione di globuli rossi e aiuta a guarire le ferite grazie al suo effetto coagulante e antibatterico. Neutralizza anche le tossine nel corpo, aiutando a purificare l'organismo. Si trova in tutti i tipi di verdure verdi e nelle alghe, per esempio nella Chlorella.


Terpeni: Questa classe comprende i limonoidi che proteggono il tessuto del tratto respiratorio in generale, ma soprattutto quello dei polmoni. Si trovano nelle ciliegie e nella buccia degli agrumi come le arance e i limoni.